Bed and breakfast in Italia > Campania > Provincia di Salerno

Bed and breakfast in provincia di Salerno

Provincia di Salerno
Salerno ha un territorio molto variegato che comprende diversi aspetti paesaggistici: la Costiera Amalfitana, l’agro nocerino-sarnese, i Monti Lattari e i Picentini, la Piana di Paestum, il Vallo di Diano e il Cilento. Presenta molti corsi d’acqua tra cui il Sarno e il Sele e molte cime sopra i 1500m d’altezza. I primi insediamenti umani si ebbero a Paestum, poi gli Etruschi, i greci e i romani si susseguirono. Le biodiversità naturali sono salvaguardate da diversi parchi, tra cui ricordiamo il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, tre parchi regionali, un’area protetta marina, due oasi protette e tre riserve naturali.
Gli itinerari nel salernitano sono svariati. Iniziamo da quelli naturalistici segnalando alcune perle nel territorio. Il primo si chiama “Morigerati e la Grotta del Bussento” e riguarda il piccolo Comune di Morigerati, nel Parco Nazionale del Cilento, e gli splendidi scenari naturali che si possono ammirare lungo il corso del fiume omonimo.
Il Paese di Morigerati presenta la tipica struttura di un vecchio casale medioevale propria dei piccoli centri del Cilento. “Le Grotte e il centro storico di Castelcivita” è un itinerario che riguarda il Comune di Castelcivita, tra le mete turistiche più rinomate del Cilento, protagonista, con le sue famose grotte, del turismo speleologico di tutto il Sud Italia.
Il Comune cilentano è anche un caratteristico borgo medievale, tipico delle zone interne della provincia di Salerno, e il suo centro storico merita anch’esso una visita. “L’antico Sentiero Dei Pellegrini Da Novi Velia Al Monte Gelbison” è un itinerario religioso-naturalistico tra gli edifici religiosi immersi nella natura incontaminata. “La Costa delle Sirene” è un itinerario ambientale, volto a scoprire uno dei luoghi più affascinanti e ricchi di mistero del Parco Nazionale del Cilento, è un percorso artistico-naturale che ripercorre la rotta di Ulisse. “Il Centro storico di Salerno” infine è un itinerario storico-artistico tra le vie tortuose del capoluogo, con tante opere architettoniche, come la Schola Medica Salernitana e il castello di Arechi.
Continua...