Bed and breakfast Emilia-Romagna

Regione Emilia-Romagna
La regione nasce dall’unione di due aree distinte, l’Emilia (che prende il nome dall’antica via romana), in cui si trova il capoluogo, Bologna, e la Romagna. Le caratteristiche geo-morfologiche della regione sono individuabili per lo più in due caratteristiche ben distinte: la pianura che si estende fino a nord, e il mare Adriatico che bagna la parte costiera della regione.
Anche per quanto riguarda l’ambito turistico è possibile identificare una distinzione netta tra le due zone: in Emilia è possibile effettuare un tour attraverso la storia e l’arte di questa parte della regione; sono centinaia i siti di interesse culturale, dalle grandi città come Bologna (Piazza Maggiore con il Nettuno del Giambologna e la Torre degli Asinelli) e Ferrara(Castello medievale, Palazzo dei Diamanti e Duomo) fino ai piccoli paesi limitrofi. La storia, in particolare relativa al periodo medievale, permette ai visitatori un immersione totale in un mondo quasi privo di alterazioni esterne; anche grazie alle numerose fiere e sagre è possibile entrare in contatto con le antiche tradizioni emiliane.
L’area Romagnola offre invece un tipo di turismo più concentrato sul relax e il divertimento: sulla costa adriatica infatti sono numerosi i siti turistici accuratamente organizzati per offrire al turista: svago, relax e divertimento; dalle esclusive discoteche, ai pub, fino ai grandi parchi acquatici per grandi e piccoli, per poi dedicarsi a piacevoli soggiorni di riposo nei litoranei romagnoli
L’Emilia-Romagna è anche buona cucina: i suoi piatti tradizionali sono rinomati in tutto il mondo, innanzitutto per i prodotti tipici che vengono utilizzati per le loro creazioni (come il parmigiano reggiano e la mortadella), e poi per la semplicità delle realizzazioni culinarie. Dalla piadina ai cappellacci, dagli anolini alle classiche lasagne, fino ai dolci di un tempo, come la zuppa romagnola e il bracciatello.
Continua...