Bed and breakfast in provincia di Modena

Provincia di Modena
La provincia di Modena, come in generale le altre province dell’Emilia-Romagna, è suddivisibile in diversi territori dal punto di vista geografico, nella provincia infatti è presente un’ampia zona collinare (che comprende i territori di Vignola fino a Sassuolo), un’area pianeggiante, che arriva fino al confine con la Lombardia, e una zona di montagna, che ha la parte più alta nel Parco Regionale nell’Alto Appennino Modenese (Monte Cimone).
Dal punto di vista economico la provincia di Modena detiene il titolo di zona a più alto sviluppo, non solo regionale o nazionale, ma addirittura a livello europeo: è infatti sede di grandi centri di produzione alimentare e metalmeccanica, conosciuti e rinomati.
In passato il territorio della provincia rientrava nel Gran Ducato di Modena e Reggio (prima dell’Unità d’Italia): vi sono molti edifici apprezzabili soprattutto dal punto di vista artistico, che testimoniano ciò, come ad esempio lo splendido palazzo ducale del capoluogo di provincia, che fu costruito per volere della famiglia degli Estensi, che fecero della provincia e di molte altre zone della regione Emilia-Romagna un punto fermo per l’espansione del loro potere nobiliare. Anche l’abbazia di San Silvestro presente a Nonantola, altro comune modenese, testimonia la grande fioritura dell’arte nei territori della provincia.
La provincia, come detto in precedenza, si estende in grandi distese pianeggianti, come appunto la pianura padana, che oltre ad offrire scenari unici dal punto di vista paesaggistico, sono ideali perla produzione dei più rinomati prodotti tipici della zona, come ad esempio il parmigiano reggiano o i noti prosciutti, ideali per la preparazione delle più gustose ricette tradizionali modenesi.
Continua...