Bed and breakfast in Italia > Molise > Provincia di Isernia

Bed and breakfast in provincia di Isernia

Provincia di Isernia
La provincia molisana di Isernia, venne istituita sono nel 1970, in seguito al distaccamento di 52 comuni dalla provincia di Campobasso. Confina a nord con le province dell’Aquila e di Chieti (Abruzzo), ad est con la provincia di Campobasso, a sud con la provincia di Caserta (Campania) e ad ovest con il Lazio (Provincia di Frosinone).
La conformazione geo-morfologica fa apparire il territorio provinciale come prevalentemente montuoso e collinare, infatti solo verso sud-ovest iniziano distese pianeggianti, come la piana di Venafro alimentata dai fiumi Volturno e San Bartolomeo.
Nella provincia di Isernia sono numerose le testimonianze archeologiche che provano le antiche origini del territorio: l’abbazia di San Vincenzo al Volturno presso Castel San Vincenzo ne è un esempio; infatti sotto le basi dell’edificio cristiano sono state ritrovati diversi reperti che testimoniano la presenza dell’antico popolo di Roma nella provincia. Anche le cittadine stesse di Venafro e Isernia sono ricche di reperti che vanno dal periodo romano agli ultimi anni del 1700: dal museo archeologico di Santa Chiara fino alle chiese monumentali e lo stesso centro storico di Venafro, fino all’importante nonché suggestivo museo del paleolitico del capoluogo di provincia.
Anche la cittadina di Agnone offre al turista piacevoli tour storico-culturali, improntati soprattutto sull’architettura religiosa, visto che la città stessa venne ribattezzata “città delle chiese e delle campane” (chiesa di San Marco Evangelista e chiesa di San Francesco ad esempio).
La provincia di Isernia punta quindi a soddisfare i visitatori con le sue innumerevoli bellezze: dai laghi ai monti, fino ai numerosi siti archeologici, senza dimenticare gli incantevoli e caratteristici borghi cittadini sparsi per tutta la provincia.
Continua...

Località dove trovare i B&B in provincia di Isernia