Bed and breakfast in Italia > Piemonte > Provincia di Verbano-Cusio-Ossola

Bed and breakfast in provincia di Verbano-Cusio-Ossola

Provincia di Verbano-Cusio-Ossola
Tale provincia nasce nel 1992 dalla scissione con la provincia di Novara ed è la fusione di tre territori diversi. Si trova a nord del Piemonte e confina con la Svizzera, ciò indica anche la sua conformazione tipicamente alpina. Le città più importanti sono Verbania, Domodossola e Baveno, in cui si trovano le sedi provinciali. Ospita una intera sponda del lago Maggiore e parte del lago d’Orta, oltre al Parco Nazionale della Val Grande e altri due parchi naturali e al versante est del Monte Rosa. Nella provincia sono presenti inoltre due monti sacri: Sacro Monte di Domodossola e di Ghiffa.
La città di Domodossola, di origine antichissima, probabilmente romana, è la città principale del territorio di Ossola e presenta diverse attrazioni sia nel suo centro storico che nell’hinterland, a cominciare dalla Riserva Naturale del Sacro Monte Calvario dove si può ammirare l’orto botanico. Sempre nei dintorni si possono affrontare due itinerari escursionistici: quello della “Via dei Torchi e dei Mulini” e quello del “Monte Cucco”.
Il comune di Verbania, da cui si possono ammirare le rinomate Isole Borromee nel Lago Maggiore, è il capoluogo di provincia ed ospita i bellissimi giardini botanici di Villa Taranto. Giardini e parchi infatti costituiscono la principale attrazione della zona, tanto da essere conosciuta come “il giardino sul Lago Maggiore”.
Molto nota è anche la città di Stresa, di probabile origine longobarda, che presente sei borghi nei quali è possibile passeggiare e gustare le specialità tipiche gastronomiche, oltre ad escursioni nelle tre Isole Borromee, nei giardini dell’entroterra o assistere alle famose “Settimane musicali di Stresa”.
Continua...

Località dove trovare i B&B in provincia di Verbano-Cusio-Ossola