Bed and breakfast in Italia > Veneto > Provincia di Rovigo

Bed and breakfast in provincia di Rovigo

Provincia di Rovigo
Con quasi trecentomila abitanti, la provincia di Rovigo, confina ad est con il mare Adriatico, a nord con le province di Padova, Venezia e Verona e a sud con l’Emilia-Romagna. Il suo territorio appare prevalentemente pianeggiante e rientra per la maggiorparte nella storica e geografica regione delle Polesine che, prende il nome, dalle aree paludose al suo interno.
Tutto il territorio e i paesaggi della provincia risultano intervallati dalla presenza di numerosi corsi d’acqua, molti dei quali di rilievo, come l’Adige, il Po (il suo delta, riconosciuto dall’UNESCO patrimonio dell’umanità), e il Canal Bianco.
La provincia di Rovigo vanta un’antica e travagliata storia, fin XII sec. a.C. infatti l’area venne occupata dal popolo greco, seguito poi da quello etrusco e quello romano; nel periodo medievale invece grandi protagonisti e grandi fondatori di borghi e città nella provincia, furono gli Estensi.
Lo sviluppo turistico della provincia di Rovigo ha interessato negli anni i paesaggi naturalistici tipici della regione, quanto altre attrazioni culturali e paesaggistiche, come l’incantevole scenario offerto dall’isola di Albarella, tra il mare Adriatico e il delta del Po, e le numerose ville residenziali sparse soprattutto nel territorio di Fratta Polesine: la magnifica villa Badoer, progettata da Andrea Palladio, ne è un pregiato esempio. Non bisogna dimenticare il possibile tour attraverso l’architettura sacra, dalle chiese ai grandi complessi religiosi, fino alle imponenti abbazie, come quella della Vangadizza a Badia Polesine. Dalle grandi città ai piccoli borghi antichi, dal mare alla montagna, sono tutti percorsi possibili e interessanti nella provincia veneta di Rovigo.
Continua...

Località dove trovare i B&B in provincia di Rovigo